Vino

I vini per Pasqua

Si avvicinano altri pranzi e cene in famiglia, dove ci verranno proposti i classici della stagione.

Salumi e formaggi, torte rustiche, paste al forno, grigliate e arrosti, colombe e pastiere, vediamo di trovare un vino per ogni portata:

  • La Colazione pasquale, gli americani col brunch possono accompagnare solo, a base di Salumi, formaggi e torta pasqualina o casatiello, andrebbe abbinata ad un vino con un buona acidità e mineralità, il compagno ideale potrebbe essere il Catarratto bio di Baglio di Pianetto
  • Pasta al forno, un buon Nero d’Avola potrebbe accompagnarsi egregiamente, magari LuCori di Cantine Barbera
  • Grigliata mista,  a me piace abbinarla ad una bella barbera piemontese tipo la Barbera Tre Vigne di Vietti
  • Arrosto al forno o stufato, se ricco di sugo si potrebbe optare per un Ripasso della Valpolicella come il Marchesa Mariabella di Massimago
  • Abbacchio, il suo compagno ideale è il Montepulciano d’Abruzzo, magari il Lunaria Coste di Moro
  • Colomba, classico dolce di Pasqua, da provare in abbinamento ad un Verduzzo Friulano come il Toblar di Venica&Venica
  • Pastiera, ricotta, scorze di agrumi e essenza di fiori di arancio, ottima con il Passito di Pantelleria Ben Rye di Donnafugata

 

Dopotutto è festa, quindi una bollicina è quasi d’obbligo, consiglierei il Kius di Marco Carpineti, a base di uve Bellone. Potrebbe accompagnarvi egregiamente a tutto pasto in caso optaste per un menù a base pesce.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.